News

I carristi di Carnival Factory si mettono in mostra con “Le forme dell’arte”

Carnival Factory

Si intitola “Le forme dell’arte” la mostra di opere grafiche e scultoree di piccole dimensioni, realizzate dai carristi dell’Associazione Culturale Carnival Factory: Matteo Angherà, Daniele Mancini Palamoni, Anna Mantovani, Luca Vassilich e Luciana Bencivenga. Carristi impegnati da anni con il Carnevale di Fano e che hanno deciso di dare sfogo alla loro creatività anche con questa bella esposizione che inaugurerà sabato 31 luglio alle ore 19 nello Spazio Espositivo Pagani di Palazzo Bracci Pagani grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Fano.

Le opere sono espressione dell’estro creativo dei carristi, impegnati da anni nella realizzazione dei carri allegorici del Carnevale di Fano.

“L’intento della mostra – spiegano gli stessi carristi – è quello di portare alla luce le capacità che sono alla base della progettazione di uno degli eventi preponderanti del nostro territorio. Questo per riuscire a trasmettere un concetto fondamentale: dietro un carrista c’è una grande passione e un’urgenza creativa che si traduce in opere, realizzate costantemente durante l’anno, per migliorare le capacità già acquisite e per sperimentare tecniche espressive sempre nuove. L’esposizione collettiva mira anche a sottolineare le diversità e, quindi, l’unicità dei singoli carristi che però collaborano da tempo insieme, avendo raggiunto, oggi, un amalgama che ha portato già ad ottimi risultati professionali. Siamo convinti che la presa di coscienza del substrato creativo, proprio di chi opera nell’ambito del carnevale, sia la via migliore per rimarcare come questo sia un campo in cui nulla è improvvisato, ed il raggiungimento di determinati obiettivi sia frutto di un costante lavoro di ricerca su se stessi e sul mondo, che viene interpretato attraverso le metodologie espressive più consone a tradurre la sensibilità di ciascuno”.

La mostra si potrà visitare tutti i giorni, dalle 21 alle 24, fino al 15 agosto.