News

Il ritorno a Fano di una delle medaglie del Porto Borghese

medaglia

La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano ha recentemente acquisito da un’asta numismatica internazionale un magnifico esemplare della medaglia emessa in occasione della posa della prima pietra del Porto Borghese.

Voleva essere un segno di riconoscenza  verso  papa Paolo V che aveva favorito la costruzione di un porto nella nostra città, sul quale  i fanesi dell’epoca contavano per il rilancio dei  commerci  e dell’economia locale.

A dire il vero i nostri concittadini avevano in precedenza  pensato di dedicare una statua in bronzo al Pontefice, ma il costo di questa e le spese del porto che lievitavano,  li avevano convinti ad optare per una medaglia, commissionata ad un noto incisore del tempo, Paolo Sanquirico.

Alcuni esemplari  furono distribuiti alle personalità civili e religiose; altri furono racchiusi in una teca di pietra poi murata nelle fondazioni del porto il 31 di maggio del  1614.

Da un lato la medaglia mostra il busto di Paolo V, mentre dall’altro è raffigurata una veduta a volo d’uccello della darsena Borghese sotto la guardia della fortezza Malatestiana e con la legenda “PORTV BVRGHESIO  A FVNDAMEN  EXTRVCTO”.

Questa bella medaglia di così grande importanza storica per Fano andrà ad arricchire il monetiere di numismatica del museo di palazzo Bracci-Pagani.